“Bergamo è bellissima. Andare in Città Alta è sempre un piacere: l’abbiamo rivista da Mimmo, brindando al Natale, all’anno nuovo e al nostro gran momento”. Tutto l’orgoglio di un milanese accasato nella Bergamo della palla a spicchi nelle parole di Leonardo Manto, l’ultimo giallonero intervistato nel 2023: “Giovedì a San Bonifacio non dobbiamo aspettarci la stessa partita dell’andata”, ammonisce l’ala di Lambrate.

La squadra allenata da Matteo Zappalà, battuta all’andata 77-52 sotto le Mura, ha un record di 6-7 e ha appena espugnato Iseo. In precedenza, contro la Gardonese, tris consecutivo sfiorato all’ultimo tiro, nella serie cominciata con Murano e proseguita con la Blurobica per la prima affermazione in trasferta.

La BB14 è pronta a confermarsi squadra da primato: “Ci sono meno giorni del solito per prepararci, ma il lavoro duro in palestra è la nostra caratteristica. L’avversario di turno nel frattempo ha accumulato esperienza vincendo recentemente molte partite contro squadre di livello”.

Dalla partita emozionante e tirata della decima vittoria su tredici giornate al rendez-vous in casa della Sambobasket, per la Bergamo Basket 2014 il passo è brevissimo. Il 21 dicembre, palla a due alle ore 21 al PalaFerroli per i cittadini, sempre in testa nel girone D di B Interregionale e reduci dal 90-88 rifilato a Padova all’Italcementi.

“Mi sto trovando benissimo in campo e fuori. Siamo un grande gruppo che lavora al servizio di una città splendida e di una Società ideale – chiude Manto -. I risultati ci stanno dando ragione, anche se non dobbiamo pensare alla posizione in classifica, che potrebbe distogliere l’attenzione dalla singola partita da affrontare. San Bonifacio non sarà la stessa battuta all’andata”.

Nell’ultima partita del 2023, di là, non cambia solo il Bevilacqua, da Mario, il “4” che ne ha appena fatti 32, a Marco, capitano e point man da oltre la decina a partita. Sopra la doppia cifra, intorno alla dozzina, l’ala grande Rigon e l’ala piccola Tommasetto. Il centro Zambonin a 18 anni giocava nell’Alto Sebino. Tra gli elmenti ad alta fedeltà, leggi tre promozioni consecutive dalla serie D, anche il post Accordi e l’esterno Mignolli. Completano il roster il bolzanino Trentini, il friulano Moretti e l’ala Ferrazza, oltre all’altro “piccolo” Poiesi che ha fatto l’high school nello Utah.

3a giornata di ritorno – Serie B Interregionale, Girone D
Giovedì 21 dicembre, ore 21, PalaFerroli – via/località Offia, 37047 San Bonifacio (VR)
ATV BVR Banca San Bonifacio – Bergamo Basket 2014

PALLACANESTRO SAN BONIFACIO: 1 Pietro Poiesi (’05, G/P da Sky View H.S.), 3 Marco Bevilacqua (’00, P/G), 5 Tommaso Tondini (’01, P), 7 Massimiliano Moretti (’96, P), 8 Luigi Ferrazza (’02, G/A), 9 Samuel Trentini (’02, A), 10 Filippo Pantano (’08, G), 11 Matteo Accordi (’00, A), 12 Matteo Tommasetto (’01, A), 17 Gabriele Zambonin (’99, C – da Pall. Gardonese), 18 Piergiacomo Rigon (’01, A – da Playbasket Carrè), 20 Riccardo Mignolli (’99, G),
Coach: Matteo Zappalà. Assistenti: William Notaro e Alberto Rossato. Preparatore atletico: Michele Zanella.

BB14: 0 Alexander Simoncelli (’86, P/G – cap.), 2 Riccardo Piccinni (’04, G), 4 Samuel Sackey (’01, C), 7 Mattia Cereda (’07, P/G), 8 Ferdi Bedini (’99, A), 9 Jacopo Mercante (’90, A), 10 William Clementi (’97, G), 12 Ezio Gallizzi (’00, P/G), 15 Alessandro Gianoli (’02, C), 21 Leonardo Manto (’02, A), 24 Matteo Neri (’98, A), 88 Tommaso Bellarosa (’05, A). Coach: Gabriele Grazzini. Assistente: Paolo D’Angelo. Preparatrice atletica: Elisa Menti.

1° Arbitro: Alberto Rizzi di Trissino (VI). 2° Arbitro: Francesco Colussi di Cordenons (PN).

Cronometrista: Giovanni Dal Molin di Chiampo (VI). 24 secondi: Tobia Dal Santo di Breganze (VI).

Addetto Referto Elettronico: Luca Trivillin di Vicenza. Statistico 1: Beatrice Sartori di Altavilla Vicentina (VI).